GESU’, IO TI AMO!

AMICO - Mio caro Gesù, non vorrei che questi nostri incontri si riducessero a delle lezioni, ne ho già abbastanza, ma io ho bisogno che tu mi spieghi certe cose che non capisco e che riguardano il nostro rapporto d'amicizia e anche quello con gli altri.
Del resto Gesù, se non parliamo di queste cose, di che cosa dovrei parlarti, che tu sai già tutto! Oggi vorrei che parlassimo della Carità, perché anche questa è una cosa che mi confonde le idee. Ti dico subito, la carità:
per mio nonno è quando la nonna sta zitta,
per mio padre è l'otto per mille che dà alla Chiesa;
per mia mamma è quando dà le vesti, che non mi stanno più, ai vicini;
per le suore è quando si mandano offerte per il terzo mondo;
per il parroco è quando si mettono i soldi nella borsa a messa.
In un poster ho visto scritto: "Dio è carità"! Boh!?

GESÙ - Mio piccolo amico, la mia gioia più grande è averti qui con me, fedele ogni giorno, e poterti insegnare tutte quelle cose belle che fanno meravigliosa la vita. Non devi preoccuparti di farmi delle domande, perché è mia gioia risponderti sempre, perché tu conosca tutta la verità e viva nella sicurezza della luce.
Dire che Dio è Carità è la stessa cosa che dire Dio è Amore.
Noi, carissimo, siamo una comunità che si ama infinitamente.
Tra di noi ognuno cerca di essere per l'altro tutto e fa dono di sé, senza riserve, perché l'altro sia più conosciuto, più amato.
Io quando ero sulla terra non parlavo altro che del mio Paparino - Abbà, si dice nella mia lingua, e anche a te ho insegnato a pregare:
Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà come in cielo, così in terra.
Vi ho detto tutte le cose che Papà mi ha detto, vi ho dato ogni potere in cielo e in terra, come Papà mi ha dato ed io non facevo mai nulla che non piacesse a mio Papà e che non lo volessi fare prima di Lui. Era la mia gioia passare ore ed ore a chiacchierare con Lui della vostra salvezza e della vostra santificazione e Lui ha detto diverse volte, col suo vocione: "Gesù è il mio bambino caro... Ascoltatelo!"
Poi, quando ho finito il compito che Papà mi aveva assegnato, tutto felice me ne sono tornato in Cielo e vi abbiamo mandato lo Spirito Santo che continua a ripetervi nel cuore: "Papà, Papà!" come faceva nel mio cuore. Vedi? Noi ci amiamo! Questo Amore è la Carità!

AMICO - Allora ho capito tutto. Ho capito come funziona la cosa!
Vediamo se riesco a spiegarmi bene. Voi siete come il serbatoio, la caldaia del riscaldamento e noi siamo come i termosifoni. Se siamo uniti a voi il fuoco dell'Amore, come bolle dentro di voi, passa nella nostra vita e anche noi diventiamo caldi d'Amore e tutte le nostre azioni diventano calde di Carità. Ora che mi ricordo, tu stesso, Gesù, hai raccontato che sei come la vite e noi siamo i tralci che portano molti frutti, se rimaniamo nell'Amore. Io, Gesù, sento che sono unito a te come un tralcio, perché sento che ti voglio tanto bene e questa gioia, che mi frigola dentro, è come la "voglia" di essere sempre più buono, di fare del bene a tutti, di farti felice, di ricompensarti di tanti insulti che ricevi... Gesù, te lo dico con tutto il cuore, sono felice che voi siate Dio, una comunità così simpatica e piena di fantasia che le studia tutte per far contenti gli uomini, che non sono mai contenti e che ha tanta pazienza da sopportare tante ingiurie e tante bestemmie, perché aspetta che le nostre teste dure si convertano e capiscano qualcosa, decidendosi ad amarvi e ad amarsi. Io, Gesù,, ti amo, con tutto il cuore, così come amo Paparino tuo e mio e lo Spirito Santo, che è il fuoco d'amore che spingerà il mio missile verso il Cielo dopo aver caricato con me tutti i miei cari e anche quelli che tu mi hai insegnato a perdonare.
Sei contento, Gesù? Con la forza dello Spirito Santo voglio amare tutto e tutti come ci hai insegnato tu, ma fino a dare la vita, non so proprio se ci riuscirò, perché sono ancora piccolo.
Siccome mi sono accorto che ti piace che te lo ripeta, ti dico con tutto il cuore:
Gesù, amico mio, io ti amo anche per tutti quelli che non ti amano. È carità, vero, questa, Gesù? Ciao e grazie di tutto.